Casa in bilico sospesa

casa in bilico sospesa nell'aria

La famosa società olandese MVRDV che si occupa di progetti all’avanguardia di architettura e design urbano, ha realizzato un progetto che ha del sorprendente.

Una casa per metà sospesa nel vuoto

Si tratta della Balancing Barn, una casa che fuoriesce dai tradizionali standard, presentandosi in una insolita posizione … in bilico, sospesa nell’aria!

A vederla dalla strada sembra una normalissima abitazione, con due finestre, tetto spiovente, giardino antistante.

Ma in realtà dietro si cela una costruzione che favolosa: 30 mq sospesi nel vuoto, sopra un pendio discendente.

Un equilibrio studiato nei minimi particolari, che ha reso possibile una simile costruzione.

I pilastri sono tutti bene nascosti, sia verticalmente che orizzontalmente, dalla natura circostante.

Il rivestimento esterno è stato voluto di materiale riflettente, per una maggiore integrazione con la natura circostante.

La MVRDV ha avuto l’idea di rendere il progetto pubblico: una casa vacanze che tutti possono visitare.

Dotata di spazio per 8 persone, con 4 camere doppie.

Il prezzo per soggiornare è circa 800 £ a settimana.

E quella che vedete sulla punta è una sensazionale altalena, per grandi e piccini!

Galleria foto Casa Sospesa Balancing Barn

  • casa in bilico sospesa nell'aria (8)
  • casa in bilico sospesa nell'aria
  • casa in bilico sospesa nell'aria (6)
  • Balancing Barn Suffolk - Living architecture -MDRV ARCHITECTS -Copyright Edmund Sumner CREDIT REQUIRED IN ALL USE
  • casa in bilico sospesa nell'aria (4)
  • casa in bilico sospesa nell'aria
  • casa in bilico sospesa nell'aria
  • casa in bilico sospesa nell'aria (1)
< >

Allora che ne dite di questa costruzione? Vi piacerebbe visitarla?

Pin It

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>