Barrique: le botti di San Patrignano

Il Salone del Mobile di Milano del 2012 ha avuto un grande protagonista, la linea Barrique la terza vita del legno, realizzata dai ragazzi di San Patrignano in sinergia e con l’aiuto di Maurizio e Davide Riva ed il sostegno di Federvini, FederlegnoArredo e Cosmit.

Barrique vede il riciclo del legno delle botti ed il riscatto sociale di ragazzi che passano dai loro momenti difficili di “distruzione ed autodistruzione” ad una nuova vita di creazione!

Il progetto Barrique ha visto questi ragazzi operare con 30 grandi architetti e designer che hanno progettato, a tema libero, un oggetto di design, usando il legno di recupero delle botti della comunità.

Le botti, custodia preziosa nella vita del vino, dopo la loro prima vita di albero, hanno il poetico compito di conservare e maturare il loro importante contenuto.

Grazie a loro il vino si arricchisce di diverse fragranze e sapori insoliti, insomma nasce una vera opera d’arte.

Alla fine della loro importante opera, purtroppo, molto spesso vengono abbandonate ad una fine non degna del minuzioso lavoro svolto, venendo usate come legna da macero.

Ma oggi la perspicacia, l’ingegno e l’unione di persone che amano il legno, hanno fatto sì che questi “vasetti” (dal latino buttis), possano avere il meritato riscatto nella vita quotidiana di tutti noi.

Degno e meritato posto nelle sfere alte dell’interesse dei visitatori al Salone del Mobile.

lI pezzi prodottisaranno commercializzati attraverso la rete di vendita di San Patrignano.

Questo il video:

Per informazioni sull’acquisto:

Tel: +39 0541 362396

cchiozzani@sanpatrignano.org

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>