Lorenz: “75 – Love Design”

Lorenz presenta “75 – Love Design”

Presentato in anteprima all’edizione 2009 del Fuori Salone 75 è stato realizzato per celebrare il 75° anniversario del celebre marchio italiano. In occasione della Mostra Mercato dedicata al design organizzata da AIRC e ADI, in programma al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano dal 23 al 25 ottobre, Lorenz ha realizzato l’edizione limitata 75 – Love Design.

lorenz_75_love-designIn 75 – Love Design il percorso storico di Lorenz si rispecchia perfettamente nei valori etici e di condivisione sociale di AIRC e in quelli di progettazione ed innovazione di ADI. La cassa è protagonista assoluta di questo prodotto, occupa la maggior parte della superficie frontale e racchiude, in una finestra, la corona di regolazione dell’ora: il risultato è un frontale essenziale, memorabile e facilmente riconoscibile. Come il frontale di un’automobile riassume in sé tutti i valori, la storia e l’identità della marca. In 75, la cassa assume un’importanza maggiore rispetto agli orologi tradizionali, dove la “faccia” dell’orologio è principalmente definita dal vetro. L’ampia superficie vetrata, leggermente bombata, insieme alla grafica fine del quadrante, riprende alcuni elementi stilistici degli anni ‘30. La morbidezza della forma trova ispirazione in alcune radio, nei telefoni in bachelite e nel disegno degli stessi orologi del tempo. Lo sviluppo verticale si ispira invece ad una caratteristica di molti dettagli di prodotto, come le
griglie dei radiatori delle automobili o dei treni.

75 – Love Design Limited Edition: caratteristiche tecniche

Marca: Lorenz
Modello: 75
Versione: Love Design Limited Edition
Designer: EMO Design + Lorenz
Numero pezzi: 75/75, numerati sul retro della cassa
Cassa: in acciaio 316L ionizzata nera e finitura satinata
Quadrante: in smalto rosso e bianco con lancette bianche
Cinturino: in pelle nera invecchiata
Vetro: zaffiro anti graffio, bombato
Impermeabilità: 3 ATM

Lorenz

lorenzL’azienda Lorenz nasce nel 1934, quando il maestro orologiaio Tullio Bolletta intuisce la possibilità di unire in un solo prodotto il ricercato stile italiano con la maestria tecnica svizzera. Quattro anni più tardi l’azienda apre un proprio atélier nella prestigiosa via Montenapoleone. La boutique è rimasta sempre uno dei punti fondanti dell’azienda ed è ora sede del negozio monomarca, dove ammirare e conoscere il mondo Lorenz e i suoi prodotti. La forte identità di Lorenz si evolve negli anni, rimanendo però sempre fedele ai propri canoni. Uno stile unico e inconfondibile, espressione di un’eleganza non convenzionale, che si distingue per l’originalità del design e l’elevata qualità delle sue creazioni. Non è un caso se i prodotti ricevono riconoscimenti importanti, come il Premio Compasso d’Oro nel 1960 e il Red Dot Design Award nel 2007. Nel gennaio del 2007 Lorenz si sposta nella nuova e funzionale sede di Novegro, a conferma della volontà di crescita ed espansione.

Love Design

La Mostra Mercato, nata nel 2003 con il nome “Il Design Sostiene la ricerca” e giunta con successo alla quarta edizione, è un momento di incontro diverso con la solidarietà, un aiuto concreto dei migliori marchi del design e dei visitatori per la raccolta di fondi a favore della ricerca oncologica italiana.

Firme conosciute in tutto il mondo offriranno una selezione di oggetti da regalare e da regalarsi, ideati per la casa e non solo, gioielli design, articoli premiati in varie edizioni con il prestigioso Compasso d’Oro. E ancora, pezzi di architettura dell’illuminazione, sedie décor, poltrone che portano la firma di grandi designer.

AIRC

AircL’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, ente privato senza fini di lucro, è stata fondata nel 1965 grazie all’iniziativa di alcuni ricercatori dell’Istituto dei Tumori di Milano, fra cui il Professor Umberto Veronesi e il Professor Giuseppe della Porta, avvalendosi del prezioso sostegno di noti imprenditori milanesi. L’attività di AIRC consiste nel raccogliere ed erogare fondi a favore del progresso della ricerca oncologica e nel diffondere al pubblico una corretta informazione in materia. I fondi raccolti vengono annualmente distribuiti a favore di progetti di ricerca e di borse di studio ritenuti validi per contenuti scientifici dal Comitato Tecnico-Scientifico AIRC, composto da scienziati oncologi provenienti da tutta Italia, affiancati nel lavoro di valutazione e selezione da oltre 250 ricercatori europei e americani.

ADI Associazione per il Disegno Industriale

Rappresenta l’intero Sistema del design italiano: progettisti, industriali, storici e critici, giornalisti, docenti e ricercatori, distributori del design. Fondata nel 1956 da un gruppo di architetti, designer e imprenditori impegnati a esaltare la qualità e a rivoluzionare l’estetica del prodotto industriale italiano, ADI ha ben presto assunto un ruolo di primo piano nel sostenere lo sviluppo di una nuova cultura progettuale e produttiva, che ha contribuito all’affermazione del “Made in Italy” nel mondo.

adi

Dal 1954 ADI organizza e promuove il Premio Compasso d’Oro, il più ambito riconoscimento al progetto, al prodotto, alla ricerca e al merito: la sua visibilità internazionale e la sua collezione storica in progress ne fanno la più completa e significativa testimonianza del design contemporaneo. Per rilevare le tendenze del mondo della produzione l’associazione dispone del proprio Osservatorio Permanente del Design, che annualmente pubblica il volume ADI Design Index (una selezione articolata di prodotti innovativi e di qualità) e individua i concorrenti alla nomination per il Premio Compasso d’Oro ADI.

EMO Design

Società di consulenza in industrial design nata da un idea di Lukasz Bertoli e Francesco Costacurta, progettisti con esperienza pluriennale nel campo dell’industrial design all’interno di studi e centri di ricerca internazionali in Francia, Austria e Italia.
Bertoli e Costacurta hanno disegnato e sviluppato prodotti per aziende leader in settori come arredamento, elettronica di consumo e prodotti per bambini, ricevendo riconoscimenti e premi di design di rilevanza internazionale. Hanno lavorato per Aprica, Decathlon, Gardesa, Philips, Siemens e Vienna Acoustics. Nel maggio del 2008 Emo è stata ufficialmente avviata assieme a Carlo Ciciliot, marketing and key account manager.

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...