Classico o Moderno


E’ meglio arredare casa in stile classico o moderno? Quali sono le differenze e quale stile si adatta meglio alla nostra personalità?

loft moderno

Premettiamo che la scelta dipende dai gusti di chi arreda, però esistono fattori che possono consigliare e fare protendere alcune scelte verso ambientazioni più o meno moderne.

Quale arredo scegliere: Stile Classico o Moderno differenze e cose da sapere

casa-arredo

Ad esempio, per la scelta dell’arredo ottimale è importante considerare le linee architettoniche della propria casa, esterne ed interne, lo stile della costruzione ed il tipo di accoglienza che si vuole dare.

attico

Una casa storica si esalta e diventa elegante ed importante con un arredo classico con elementi identificativi quali scrivanie, armadi e librerie in noce o ciliegio, poltrone importanti, pavimentazione in parquet o in marmo, elementi decorativi storici o raffinati quali candelabri, vasi, tappeti, arazzi e quadri.

arredo-

L’arredo classico è uno stile intramontabile che si impreziosisce nel tempo, ma nello stesso tempo non permette grossi cambiamenti agli ambienti.

Stile d’arredo e luminosità

idee-arredo

Altro elemento da considerare è la luminosità degli ambienti (soprattutto nel bagno) e caratteristiche tipiche dell’arredamento moderno e classico che giocano su tonalità e colori chiari per il primo, scuri per il secondo.

Volendo quindi godere di ambienti luminosi è preferibile scegliere come stile di base, quello moderno che riempie meno gli spazi, essendo generalmente un tipo di arredo minimal, e permette maggiori riflessi di luce, a differenza dello stile classico che predilige materiali quali il legno scuro che assorbe e trattiene la luce.

Stile d’arredo e spazi

camera

Anche la spazialità degli ambienti è favorita dall’arredo moderno e dai benefici di luminosità.

Case con pochi mq si amplificano con l’adozione di arredamento moderno che gioca su tonalità chiare, mentre lo stile classico con i suoi eccessi decorativi che tendono a riempire tutti gli spazi e con le sue tonalità scure, rimpiccioliscono gli ambienti.

arredo-classico-moderno

Stile classico-moderno

Per fortuna, oggi si tende a mescolare gli stili privandoli della rigidità monotematica adottata nel passato; in questo modo può essere classico anche un ambiente contemporaneo, come può apparire moderno un ambiente nato per accogliere il classico, senza dimenticare la possibilità di fondere con ulteriori stili : provenzale, etnico, contemporaneo, shabby, industrial, etcetc

shabby-chick

La regola sta nell’assenza di fronzoli vari in entrambi i casi.

L’arredo in voga è chiamato arredo per sottrazione, ossia costituito da linee semplici e dall’essenziale.

Galleria foto esempi arredo classico moderno

Vediamo esempi ed idee progettuali di case arredate in diversi stili e mix di design dal moderno all’antico, dal classico al contemporaneo per valutare l’arredamento ideale e gli abbinamenti per la nostra casa

Continua: Come arredare una casa moderna





Lascia una risposta